Eleganza e Design – Sereno Lago di Como Hotel

Questa settimana vorremmo parlarvi di un progetto che a noi piace molto;  il Sereno, un hotel situato sulle sponde del lago di Como inaugurato ad agosto del 2016, méta di design ed eleganza racchiuse in un piccolo luogo da non perdere. Un perfetto connubio tra ottima cucina, ambienti confortevoli ed eleganti nel pieno rispetto della natura.

La scelta non è nata a caso: Patricia Urquiola, l’architetto di origini spagnole che l’ha pensato dentro e fuori, è a nostro avviso una presenza femminile importante nell’attuale panorama architettonico. Non è affatto facile in un mondo pieno di importanti nomi maschili emergere come ha fatto lei.

La particolarità ed il fascino di questo intervento sono legate al fatto che l’architetto ha concepito il progetto dall’involucro esterno fino alla definizione della rubinetteria e ai particolari disegni dei tappeti. Ciò che apprezziamo in modo particolare del lavoro di Patricia Urquiola è proprio il suo approccio integrato, dal momento che, come architetto e designer, lavora nei suoi interni spingendosi fino al disegno degli elementi di arredo o di specifiche soluzioni architettoniche. Sebbene con stili diversi è il concetto a cui cerchiamo di tendere nel nostro lavoro: fare in modo che spazio, arredi integrati e finiture siano il frutto di un’unica idea progettuale.

Hotel Il Sereno - Lago di Como - by Urquiola - photo P. Parinejad - swimmingpool

Credits foto Patricia Parinejad

Hotel Il Sereno - Lago di Como - by Urquiola - photo P. Parinejad - Scale

Credits foto Patricia Parinejad

Il paesaggio in cui sorge l’hotel, tra le montagne e il lago, ha inspirato l’architetto ad utilizzare legno e pietra moltrasina tipica del Lago di Como, nel pieno rispetto della tradizione. A fare da protagonista è la maestosa scala che sembra sospesa, realizzata in noce canaletto con struttura in rame da Fontanot, la stessa azienda che ha prodotto le scale del Bosco Verticale a Milano.

I tessuti, alcuni mobili e la bellissima vasca Lariana per Agape realizzata in Cristalplant® sono stati disegnati direttamente dalla Urquiola che ha curato ogni particolare e dettaglio.

Anche i sistemi di protezione dal sole sono concepiti come elementi fortemente integrati all’edificio: una trama di pali in legno e sistemi di ombreggiatura firmati Resstende.

A completare l’equilibrata scenografia dell’hotel, lo spettacolare sistema di verde verticale, progettato da Patrick Blanc, un giardino aggrappato alla roccia con più di 2000 piante diverse, opera dal titolo “Mirroir Vert du Lac”.

Il tema di fondere passato e presente si rilegge in molti aspetti del lavoro di Patricia Urquiola; come ad esempio nelle ceramiche da lei create, dove texture e decori dal gusto antico vengono elaborate con tecniche e stile moderni, dando vita a rivestimenti ceramici di alta suggestione: Mutina Déchirer e Azulej.

Questi elementi sono stati fonte di ispirazione per gli allestimenti di alcuni dei nostri progetti. In Attico Campo dei Fiori abbiamo utilizzato le grandi lastre Mutina Déchirer (decor bianco e decor piombo) per il bagno padronale, dove la decorazione “merlettata” ci riportava ad antichi sapori coerenti allo stile di una casa del centro storico di Roma. Per il bagno degli ospiti, sicuramente più essenziale, abbiamo scelto il decoro Mutina Déchirer La Suite, nella texture Net Calce, con le cui grandi lastre abbiamo rivestito le pareti.

Nel bagno di Casa Colli Aniene ci siamo lasciate inspirare dalle richieste della committenza amante dell’azzurro. L’Urquiola nella serie Azulej, e specificatamente nel colore del grigio, ripropone delle bellissime tonalità dell’azzurro, che diventa il colore primario nel nostro appartamento.

Hotel Il Sereno - Lago di Como - by Urquiola - photo P. Parine - camerajad

Credits foto Patricia Parinejad

12 luglio 2017|Tags: , , |